Lo psicodramma

 

psicodramma1ombre • Lo Psicodramma è una psicoterapia di gruppo basata sulla rappresentazione spontanea dei contenuti del proprio mondo interiore. Tale “messa in scena” permette di avviare un dialogo percepibile e attivo fra le diverse dimensioni della propria vita e di stabilire collegamenti costruttivi fra esse.
• Sul palcoscenico dello Psicodramma ognuno, a turno, ha la possibilità di esprimersi liberamente e creativamente, oltre ad essere attivamente impegnato a conoscersi e a sviluppare le proprie risorse, dando l’opportunità di rivivere e di re-interpretare gli avvenimenti e le emozioni che a volte non si comprendono appieno quando si sperimentano nella vita quotidiana.
• Lo Psicodramma si propone come metodo in grado di apportare cambiamenti qualitativi, che non solo contribuiscono a migliorare il funzionamento mentale e il benessere psicologico della persona, ma la arricchiscono e la evolvono. Con questo strumento la persona può così intraprendere un percorso di cambiamento e di crescita che conduce verso l’autonomia e la spontaneità creativa.
• Lo Psicodramma Analitico Integrato dipende dall’incontro fra quattro elementi che vengono posti sul corpus freudiano: la duttilità creativa e relazionale dello psicodramma classico, la centralità della parola proposta dalla psicoanalisi di Freud, l’importanza del corpo come prolungamento sensoriale della psiche con particolare riferimento alla psicosomatica di Alexander e alle teorie di Reich e Lowen e lo studio della personalità di base secondo le teorie di Rapaggi.